Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

L’Operazione Babalon

Immagine
La sua bocca è rossa, i suoi seni sono splendidi, i suoi lombi sono pieni di fuoco ...” (Bob). Nella primavera del 1946 Ron L. Hubbard, che sarà il fondatore della Chiesa di Scientology, e il rocket scientistJohn W. Parsons, allora capo dell’Ordo Templi Orientis californiano, compiono una serie di rituali magici atti a evocare la dea Babalon e incarnarla in un essere umano, secondo i princìpi della cosiddetta magia enochiana della moderna corrente magico-occultista occidentale.

I risultati di questi esperimenti magici sono stati trascritti da Parsons e Hubbard nel Libro di Babalon (The Book of Babalon, vel Liber 49, BoB).


Le dee di Angkor

Immagine
Khmer è un termine che si riferisce al principale gruppo etnico stanziato in Cambogia il cui impero è fiorito tra il IX e il XII secolo ev, in un territorio abitato sin dalla preistoria e che risentì anche sul piano religioso della diffusione della cultura indiana in tutto il Sud-est asiatico. Angkor (capitale, città sacra) fu il principale centro urbano di questo regno, e per estensione si usa per indicare il periodo di maggior sviluppo della civiltà Khmer. La storia di questo impero vasto e potente, che ci ha lasciato complessi templari monumentali, si divide in tre macro-periodi: Funan (primi sei secoli dell’era corrente), Chenla (VI-IX sec.) e Angkor (IX-XV sec.). Infine l’epoca post-Angkor, caratterizzata da un progressivo indebolimento del potere centrale a causa di dissidi interni e delle invasioni e interferenze dalla vicina Thailandia; il 1863 è l’anno della colonizzazione francese e segna la fine di un lungo declino.

Le più antiche sculture Khmer in pietra risalgono all’iniz…

O mostro, o Gorgone, o Medusa, o sole

Immagine
Una testa di Medusa in pietra risalente al I secolo ev era stata scoperta nel sito romano di Antiochia ad Cragum da un gruppo di archeologi dell’Università del Nebraska in collaborazione con studenti turchi (la notizia su Live Science è del 20 ottobre), sopravvissuta al furore iconoclasta che dal IV secolo ridusse al silenzio le testimonianze artistiche degli antichi culti pagani.

Il reperto è stato sottoposto ad avanzati esami fotogrammetrici e attraverso una ricostruzione tridimensionale si è stabilito che potesse far parte non di una statua monumentale come si era inizialmente creduto, ma piuttosto di un complesso architettonico a decorazione di un palazzo o di un tempio, su cui la rappresentazione del mostro della mitologia greca doveva svolgere una funzione apotropaica.

Fatale incantatrice Le Gorgoni erano per Esiodo figlie del mostro marino Ceto e di Forco, il “vecchio dio del mare” che gli Orfici ricordavano come figlio di Oceano e Teti. Erano tre: Steno (o Stenno, “la forte”),

Santeria panic

Immagine
Una tomba viene profanata per rubare ossa umane da utilizzare a scopi rituali; un uomo viene arrestato per questo, si dichiara praticante di Santeria e il capitano di polizia, che a sua volta sostiene di essere un esperto dell’argomento, profonde enfatiche dichiarazioni sulla pericolosità del culto di divinazione-possessione, “simile al Voodoo, ma peggiore”, che si risolvono in calunnie.

Succede in Connecticut, a raccontarlo il Daily Beast. Il santero è Felix Delgado, 40 anni, il solerte poliziotto Armando Perez, originario di Cuba.
L’episodio ne segue un altro, avvenuto nello stesso Stato lo scorso dicembre: un uomo, Amador Medina, era stato trovato in possesso di cinque scheletri, sottratti da un mausoleo di un cimitero nel vicino Massachussets. Confessa di usare i resti umani (appartenenti, si precisa, a persone seppellite più di 70 anni fa) per rituali di guarigione e di essere un santero – forse seguace del cosiddetto Palo, frangia ‘oscura’ della Santeria.

Le autorità di Stato s…

Leggi anche