Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

L’Operazione Babalon

Immagine
La sua bocca è rossa, i suoi seni sono splendidi, i suoi lombi sono pieni di fuoco ...” (Bob). Nella primavera del 1946 Ron L. Hubbard, che sarà il fondatore della Chiesa di Scientology, e il rocket scientistJohn W. Parsons, allora capo dell’Ordo Templi Orientis californiano, compiono una serie di rituali magici atti a evocare la dea Babalon e incarnarla in un essere umano, secondo i princìpi della cosiddetta magia enochiana della moderna corrente magico-occultista occidentale.

I risultati di questi esperimenti magici sono stati trascritti da Parsons e Hubbard nel Libro di Babalon (The Book of Babalon, vel Liber 49, BoB).


Le dee di Angkor

Immagine
Khmer è un termine che si riferisce al principale gruppo etnico stanziato in Cambogia il cui impero è fiorito tra il IX e il XII secolo ev, in un territorio abitato sin dalla preistoria e che risentì anche sul piano religioso della diffusione della cultura indiana in tutto il Sud-est asiatico. Angkor (capitale, città sacra) fu il principale centro urbano di questo regno, e per estensione si usa per indicare il periodo di maggior sviluppo della civiltà Khmer. La storia di questo impero vasto e potente, che ci ha lasciato complessi templari monumentali, si divide in tre macro-periodi: Funan (primi sei secoli dell’era corrente), Chenla (VI-IX sec.) e Angkor (IX-XV sec.). Infine l’epoca post-Angkor, caratterizzata da un progressivo indebolimento del potere centrale a causa di dissidi interni e delle invasioni e interferenze dalla vicina Thailandia; il 1863 è l’anno della colonizzazione francese e segna la fine di un lungo declino.

Le più antiche sculture Khmer in pietra risalgono all’iniz…

O mostro, o Gorgone, o Medusa, o sole

Immagine
Una testa di Medusa in pietra risalente al I secolo ev era stata scoperta nel sito romano di Antiochia ad Cragum da un gruppo di archeologi dell’Università del Nebraska in collaborazione con studenti turchi (la notizia su Live Science è del 20 ottobre), sopravvissuta al furore iconoclasta che dal IV secolo ridusse al silenzio le testimonianze artistiche degli antichi culti pagani.

Il reperto è stato sottoposto ad avanzati esami fotogrammetrici e attraverso una ricostruzione tridimensionale si è stabilito che potesse far parte non di una statua monumentale come si era inizialmente creduto, ma piuttosto di un complesso architettonico a decorazione di un palazzo o di un tempio, su cui la rappresentazione del mostro della mitologia greca doveva svolgere una funzione apotropaica.

Fatale incantatrice Le Gorgoni erano per Esiodo figlie del mostro marino Ceto e di Forco, il “vecchio dio del mare” che gli Orfici ricordavano come figlio di Oceano e Teti. Erano tre: Steno (o Stenno, “la forte”),

Santeria panic

Immagine
Una tomba viene profanata per rubare ossa umane da utilizzare a scopi rituali; un uomo viene arrestato per questo, si dichiara praticante di Santeria e il capitano di polizia, che a sua volta sostiene di essere un esperto dell’argomento, profonde enfatiche dichiarazioni sulla pericolosità del culto di divinazione-possessione, “simile al Voodoo, ma peggiore”, che si risolvono in calunnie.

Succede in Connecticut, a raccontarlo il Daily Beast. Il santero è Felix Delgado, 40 anni, il solerte poliziotto Armando Perez, originario di Cuba.
L’episodio ne segue un altro, avvenuto nello stesso Stato lo scorso dicembre: un uomo, Amador Medina, era stato trovato in possesso di cinque scheletri, sottratti da un mausoleo di un cimitero nel vicino Massachussets. Confessa di usare i resti umani (appartenenti, si precisa, a persone seppellite più di 70 anni fa) per rituali di guarigione e di essere un santero – forse seguace del cosiddetto Palo, frangia ‘oscura’ della Santeria.

Le autorità di Stato s…

Leggi anche

Più letti della settimana

Estratti di necromanzia pratica

Nata dalla Luna. Il mito di Lilith nella letteratura ebraica

La lunga storia di Moloch, Signore del fuoco

Vita e gesta del conte di Cagliostro

Tre preghiere romane