L’Argentina restituirà migliaia di artefatti inca all’Ecuador e al Perù

L’annuncio è stato fatto al Museo Nacional de Bellas Artes il 22 agosto scorso dalla presidente Cristina Fernandez de Kirchner, nel corso di una cerimonia pubblica che inaugurava 18 nuove gallerie dedicate all’arte del XX secolo (The Art Newpaper).


Ancora sconosciute l’origine e l’entità degli oggetti, ma il numero si aggira attorno ai 4mila. “È un onore e un piacere”, ha detto de Kirchner, contribuire al benessere culturale di Paesi che in epoca coloniale hanno subìto ogni sorta di furti e ingiustizie; l’anno scorso, l’Università di Yale ha restituito al Perù alcuni oggetti delle sue collezioni. Infine, la presidente argentina ha ricordato che molti grandi musei internazionali espongono oggetti dell’America Latina e di altre parti del mondo, invitandoli a un gesto di responsabilità.

Principessa Inca - La Gran Ñusta Mama Occollo, primi ’800, Denver Art Museum

Share this:

, ,

commenti

0 commenti:

Posta un commento